Ambra per Stella

di Alain Chivilò

 

V puntata di X Factor andata in onda il 23 Novembre 2023. La Casa di Moda Stella McCartney è presente con la giudice, anzi nuova doppia giudice, Ambra Angiolini.

In un momento di confusione totale all’interno della trasmissione, tutto continua come prassi e Ambra si presenta indossando un paio di pantaloni tuxedo, con dettaglio in raso e un corsetto strutturato della Collezione Primavera 2024 di Stella McCartney, Look 1. Inoltre, una bodychain oro sempre della Collezione Womenswear.

Ambra Angiolini si è plasmata in Televisione come conduttrice e nel tempo è diventata attrice,  conduttrice radiofonica e cantante. Con l’uscita di Morgan ora è doppia giudice (gli altri due sono Fedez e DArgen D’Amico): un riconoscimento dalla produzione, da non sottovalutare.

——————————————————————————————–

Aprendo una parentesi, constatando l’ampio dibattito e interesse in Italia: che cosa è successo ad X Factor 2023? Non seguendo, ma visualizzando le notizie per l’occasione: “Sky Italia e Fremantle Italia hanno deciso, di comune accordo, di interrompere il rapporto di collaborazione con Morgan e la sua presenza a X Factor come giudice. Una valutazione fatta a seguito di ripetuti comportamenti incompatibili e inappropriati, tenuti anche nei confronti della produzione e durante le esibizioni dei concorrenti e delle numerose dichiarazioni susseguitesi anche in questi giorni”.

Dall’esterno, in questa fase, si evidenzia molta confusione con diversi comunicati, dichiarazioni, illazioni, prese di posizione ecc. Non avendo seguito le puntate precedenti non giudico. Mi riconduco sommariamente al concetto di quando scrissi anni fa per Amici, dove anche li Morgan uscì dalla trasmissione sebbene la figura di giudice sia diversa, avendo concorrenti provenienti da una scuola e da mesi di formazione.

In X Factor, il giudice ufficiale con un ruolo definito, con un contratto benefit vari e stipendio, ma soprattutto con una visibilità chiara e certa (non per sentito dire o sommersa), inizia a selezionare d’estate e poi con le dirette gestisce dei cantanti e gruppi cui deve dare sempre il massimo (pazienza, tolleranza, mente, cuore, consigli e canzoni giuste). Forse, nel corso della competizione, potrebbe essere cosa buona e giusta non alimentare ulteriori polemiche tra pre, durante e post puntate tra dichiarazioni, commenti e note social.

Spesso assistiamo di più allo spettacolo dei giudici, quindi a discussioni animate, a battute gratuite (non si capisce a chi siano dirette in alcuni casi), a toni alti di voce, a velate preferenze per un concorrente rispetto ad un altro e via dicendo. In queste trasmissioni divise in categorie, esiste anche una piccola tattica o strategia, cercando sempre la canzone migliore per far crescere, oppure il momento di difficoltà sopraggiunto per un avversario. E’ anche vero che può dare fastidio perdere i propri rappresentati puntata dopo puntata. In alcuni momenti ci si può sopportare di meno, o quasi arrivare ad odiarsi, ma questa è anche la vita e soprattutto fuori, nel reale, c’è ben di peggio tra violenze, guerre, discriminazioni, problemi economici e sociali.

In fin dei conti X Factor ha creato sempre nuovi volti, chi con più visibilità chi con meno nelle varie edizioni. Per concludere, lungi e senza mai essere una persona che si comporta in modo servile per ottenere favori e simpatia: i soggetti principali sono sempre i concorrenti in esibizione. Vinca la migliore o il migliore tra le varie categorie in gara.

 

©AC, NDSL, AM, Alain Chivilo

Comments are closed.