ATP 500 250 Tokyo Stoccolma Anversa

di Alain Chivilò

 

ATP 500 e 250. La stagione degli uomini continua con nuovi tornei.

Kinoshita Group Japan Open Tennis Championships, Tokyo, ATP 500, Japan

L’Americano Ben Shelton conferma l’interessante finale di stagione vincendo la finale in 1.22 H vs Aslan Karatsev 7/5, 6/1.

Per Shelton una partita cinica chiusa, nel set di apertura, al momento giusto con l’unica palla break ottenuta. Secondo set dominato. Aslan ritorna in finale, ma non è ancora quel tennista di qualche stagione passata. 

Ben Shelton, della dinastia Shelton, è il nuovo dei momenti che contano. Ha perso ma anche vinto quando i set diventano lunghi verso e durante il tie break. Nel 2024 potrà migliorare ancora evidenziando talento e forza. Mancano ancora dei tornei a fine stagione e poi l’Oceania lo aspetterà.

Nel doppio Purcell – Hijikata 6/4, 6/1 vs Venus – Murray in 1.12 H.

BNP Paribas Nordic Open, Stockholm, ATP 250, Sweden

Al nord, Gael Monfils e Famiglia al seguito ritorna alla vittoria in una partita finita al set decisivo. Splendida condizione fisica e gioco del tennis ritrovato all’interno di un torneo. Dalle qualificazioni Pavel Kotov a 24 anni ha tentato la vittoria giocando la finale al massimo.

In 2.37 H Gael Monfils sotto di un set rimonta e vince 4/6, 7/6 (6), 6/3 vs Pavel Kotov. Il tie break è stato decisivo in un secondo set molto combattuto.

Nel doppio Golubev – Molchanov 7/6 (8), 6/2 vs Bhambri – Cash in 1.37 H.

European Open, Antwerp, ATP 250, Belgium

Un freddo Alexander Bublik chiude con un doppio 6/4, 6/4 in 1.15 H la finale contro Arthur Fils.

Bublik con il 100% al primo set e il 50% di palle break vinte contro 0% di Fils, anche se nel secondo ha cercato di andare al set decisivo, vince in modo cinico.

Nel doppio la Famiglia Tsisipas (Stefanos, Petros) vince al set decisivo (5) 6/7, 6/4, 10/8 vs Behar – Pavlasek in 1.35 H. Parziale soddisfazione per Stefanos sebbene il suo potenziale sia ancora inespresso. Riprendendo il format di un commento di una tennista al suo collega qualche stagione fa, Stefanos ha Paula: non si può avere sempre tutto.

Ora due ATP 500 a Basilea e Vienna. In quest’ultima, chi mangerà più carote? Già al primo turno una finale anticipata come antipasto della settimana.

 

©AC, NDSL, AM, Alain Chivilo

Comments are closed.