Callas 100 alla Scala

di Alain Chivilò

 

Cento anni dalla nascita rendono omaggio e tributo al soprano Maria Callas (New York, 2/12/1923 – Parigi, 16/9/1977).

Dal 17 novembre 2023 al 30 aprile 2024 presso il Museo Teatrale alla Scala una mostra per ricordare ed omaggiare l’iconica Maria Callas che a Milano, Teatro alla Scala, è stata protagonista di 28 spettacoli (6 inaugurazioni di stagione) tra il 1950 e il 1961 in 23 titoli d’opera.

L’evento organizzato, a cura di Francesco Stocchi con allestimento di Margherita Palli propone alcuni costumi di scena indossati dal soprano (Archivio storico del Teatro alla Scala), tra i quali uno dipinto a mano nel 1953 da Salvatore Fiume per Medea e due foto della Callas allo specchio poste all’inizio e alla fine dell’allestimento, incentrando il percorso espositivo nei lavori creati da cinque artisti selezionati, che hanno interpretato il mito Callas: Latifa Echakhch, Giorgio Armani, Mario Martone, Francesco Vezzoli e Alvin Curran. In riferimento ai progetti: lo stilista Giorgio Armani un abito che mira a dare forma a una voce, il musicista e compositore Alvin Curran un’inedita composizione, gli artisti Francesco Vezzoli e Latifa Echakhch un’opera site-specific, il regista Mario Martone un cortometraggio interpretato da Sonia Bergamasco sulla fascinazione esercitata dal soprano sulla poetessa e scrittrice Ingeborg Bachmann.

In conclusione un documentario, con la regia di Francesca Molteni e la curatela editoriale di Mattia Palma, racconta i cinque progetti e il making of della mostra attraverso la voce dei creativi.

 

©AC, NDSL, AM, Alain Chivilo

Comments are closed.