Fendi precisa in stile

di Alain Chivilò

 

Fendi alla settimana dell’Alta Moda a Parigi, Collezione Donna Primavera Estate 2024.

39 Modelli per una collezione divisa tra sensazione e precisione. Per la sfilata il Direttore Creativo (Haute Couture e Womenswear) Kim Jones ha invitato il compositore Max Richter a creare una colonna sonora dedicata allo show.

Silhouette sinuose e d’effetto attraverso il modello nominato Scatola che introduce il taglio di motivi geometrici. Continuando, i top “Shibari” rivelano la bellezza del busto, mentre gli abiti in cashmere e vigogna seguono ogni curva di chi indossa.

Come spiegato da Jones, “C’è il corpo, la silhouette all’interno della silhouette, la persona e il lavoro manuale della couture”, continuando, “La collezione riguarda la struttura e la decorazione, dove i due diventano indivisibili”.

Nello show, nuovi occhiali pregiati Singular Vision, realizzati su misura utilizzando scansioni facciali in oro bianco 18 carati e diamanti bianchi. Orecchini non solo al lobo ma anche in posizioni asimmetriche rispetto alla consuetudine, due per orecchio. Le borse baguette riprendono i materiali dell’abbigliamento, dal coccodrillo ai ricami. Le borse Fendi Gems Baguette fanno il loro debutto in passerella e un’accattivante borsa Mini Baguette si distingue per fattura attraverso anche una fibbia tempestata di diamanti.

Tinte impalpabili che diventano decise tra nero, bianco, verde acqua, avorio, ocra, argento.

Una tavolozza e abiti impreziositi da ricami, piume e lustrini anche in coccodrillo per una morbidezza visiva. Trasparenze presenti ma non dirette, con una soluzione a fasce che si collegano al fondoschiena per un reggiseno a vista, bralette, dalla vista originale.

Il morbido coccodrillo percorre l’intera collezione e i ricami, come una seconda pelle, enfatizzano ogni movimento di chi lo indossa con estrema precisione. Silhouette drappeggiate con frange come piume dalla fluidità ultraleggera. La trasparenza unisce corpo e indumenti come un tutt’uno.

Ritornare all’Alta Moda Fendi, dopo una piccola pausa, ha evidenziato maggiori soluzioni stilistiche di ricerca, uscendo da un piccolo appiattimento nella linea visto in qualche passata collezione. Eleganza, sobrietà ma anche quel pizzico si sensualità che non guasta mai.

 

Fendi Haute Couture Spring Summer 2024

 

©AC, NDSL, AM, Alain Chivilo

Comments are closed.