Jannik Sinner vince gli Australian Open 2024

di Alain Chivilò

 

Jannik Sinner trionfa e vince al quinto set il primo Slam e il primo Australian Open 2024 della carriera. Storica vittoria che porterà numerosi altri trofei. Qualità tennistiche naturali per un talento già da tempo Campione. Una corazzata tennistica italiana che solca e solcherà oceani e mari per molto e molto tempo.

Inizio della Finale teso ma, nel momento giusto, Jannik scatena l’inferno vincente tennistico andando a pareggiare il vantaggio acquisito da Daniil Medvedev, per poi vincere un brillante AO 2024. Pronostico rispettato, ma questo è il Tennis.

Jannik Sinner 3/6, 3/6, 6/4, 6/4, 6/3 vs Daniil Medvedev in 3.44 h

Inizio di partita molto duro e intenso. Daniil Medvedev si presenta concentrato, conscio delle proprie possibilità ma soprattutto con una grande carica contro il pronostico, contro le contestazioni subite volendo dimostrare di esserci sempre ai massimi livelli. Il Russo già esperto di partite importanti è più sciolto. Jannik Sinner, alla sua prima in uno Slam, appare teso, avvertendo un’umana pressione del match.

Set di apertura che conferma quanto evidenziato con Medvedev sull’obiettivo. Sinner non si esprime come nelle partite precedenti. L’Italiano non ottiene nessuna palla break, mentre il Russo tra fase iniziale e finale capitalizza un 2/5 portandosi avanti: 6/3.

Secondo set con Daniil Medvedev che, dopo il primo gioco al servizio, cerca il forcing per brekkare Janni Sinner che, a sua volta, elimina quattro palle break dimostrando grande personalità. Ancora sul 2-1, Sinner al servizio, Medvedev trova, alla prima palla, il break in modo glaciale: 3-1.

Daniil Medvedev sta imbrigliando nella sua ragnatela tennistica un Jannik Sinner che, al momento in diretta, non si sta esprimendo come nei turni precedenti. Il Servizio del Russo ha un alto rendimento, tra prima e seconda, sostenuto da maggiori vincenti e meno errori non forzati.

Altro break con Sinner al servizio, 5-1. Sussulto di Jannik che contro brekka, 5-3. Qualcosa sembra cambiare nell’approccio dell’Italiano, ma il Russo resiste e mantiene il vantaggio, 6-3. Palle break 2/6 per Medvedev, 1/3 Sinner. Percentuale di punti vinti sulla prima di servizio 83% Medvedev, 48% Sinner.  

Terzo set. Equilibrio iniziale. Al 5-4, Sinner scatena l’inferno come da sua bravura e alla prima palla break del set disponibile chiude con freddezza, 6/4. Punti vinti 32 per Sinner, 26 per Medvedev.

Quarto set, copia del precedente, però con più movimento. Equilibrio, ma al 5-4 servizio Medvedev, l’inferno scatenato da Sinner pareggia le sorti di un incontro che non era mai da considerare chiuso. Break points Sinner 1/3, Medvedev 0/1. Punti vinti rispettivamente, 36 e 30.

Quinto e decisivo set. Tutto o niente: Jannik Sinner con le sue doti glaciali si trova e si ritrova al massimo. Daniil Medvedev, senza repliche, non è riuscito ad arginare le forze dell’avversario nei momenti cruciali dei due set precedenti.

Il Russo non ottiene nessuna palla break, mentre l’Italiano anticipa il forcing e brekka (1/2 in totale) per andare a servire la vittoria agli Australian Open 2024.

Una Finale avvincente dalle doppie emozioni, divise in positivo e negativo. Se Medvedev avesse vinto, nella bozza preparata in caso di sconfitta, l’atto conclusivo non avrebbe dato i giusti meriti a Sinner che, fino alla Semifinale, aveva sempre dominato in modo quasi imbarazzante per gli avversari. Daniil, da campione navigato, ha fatto leva sull’impatto iniziale della partita presentandosi con grinta e determinazione. Jannik, in un andamento equilibrato del gioco, ha ritrovato tutto di se in quell’unica palla break convertita del terzo set, che non ha permesso al Russo di rispondere. Un momento chiave della Finale che ha sbloccato l’Italiano del tennis, replicandosi nei successivi due. Grande partita, validi professionisti del tennis, ma per le Italiane e gli Italiani: benvenute e benvenuti nell’era Jannik Sinner.

Penultimo trofeo assegnato:

Nella Finale Doppio Femminile, ritorna alla vittoria una storica coppia che ritrova nuova intesa, nuove motivazioni ma soprattutto una nuova vittoria prestigiosa e importante: Hsieh-Mertens 6/1, 7/5 vs Kichenok-Ostapenko in 1.33 h

Grazie per la cortese attenzione. I tornei di tennis da gennaio a novembre sono sempre una settimana dopo l’altra.

 

Menzione speciale e ringraziamenti a Getty Images e a tutti i fotografi coinvolti, turno dopo turno, nelle due settimane degli Australian Open 2024.

 

©AC, NDSL, AM, Alain Chivilo

Comments are closed.