Moschino nuova collezione zero

di Alain Chivilò

 

La Casa di Moda Moschino alla Settimana della Moda di Milano, Febbraio 2024, collezione Autunno Inverno 2024-25, con lo stilista Argentino Adrian Appiolaza dopo un tormentato ma soprattutto sofferto passaggio di direttori creativi.

Partire dal fondatore Franco Moschino, inserendo un pizzico e tocco di teatralità è il motto del nuovo stilista Appiolaza che con il suo fedele cane ha ideato una collezione zero composta da 41 vestiti tra Donna e Uomo.

I simboli connotanti Moschino sono sempre presenti come la parola molto attuale ma poco effettuata di peace, il punto di domanda, i pois grandi, le stampe come una stretta di mano tra un punto esclamativo e di domanda e un  e via dicendo.

Lungo i vari looks le collane di perle si allungano fino a diventare anche spalline che si avvolgono intorno alla silhouette per essere abbinamento e abito, una cravatta sciolta al collo, calze non indossate ma attaccate ai reggicalze, tre cappelli neri uno sopra l’altro. 

Denim, nero, grigio, rosso, celeste, cammello, tricolore giallo sono una tavolozza omogenea all’interno della collezione.

Abiti da sera in stile lingerie, maglieria giovanile, orecchini anche per uomo, una collana con un papillon verticale e a chiudere due modelli formato cappello, in stile modello di carta, vistosi e divertenti per uno stile Moschino.

La collezione zero inizia un nuovo ciclo Moschino e il tempo per crearla non è stato neanche molto. In Adrian Appiolaza capi indossabili con quell’ironia tipica della casa di Moda Italiana per essere di personalità ma anche discreti. Dalla prossima collezione il nuovo Direttore Creativo avrà modo di definire il suo stile e modo d’intendere.

 

Moschino, Autunno Inverno 2024 – 2025, Milano Settimana della Moda

 

©AC, NDSL, AM, Alain Chivilo

Comments are closed.