Pirelli HangarBicocca 2024-25

di Alain Chivilò

 

Pirelli HangarBicocca ha diffuso il programma espositivo per il biennio 2024 – 2025.  Come capita in queste occasioni, andiamo a vedere sommariamente gli eventi che andranno a caratterizzare l’importante polo culturale Milanese.

Come indicato dal direttore artistico Vicente Todolí: “ho preso parte a più della metà del percorso di Pirelli HangarBicocca, sono in carica dal 2012 e l’obiettivo in questi anni è sempre stato quello di produrre conoscenza, rendendo l’arte contemporanea accessibile a tutti. Le mostre continueranno a essere per i visitatori uno strumento di esperienza che permetta loro di costruirsi una propria storia dell’arte. Non credo che esista una Storia dell’arte con la S maiuscola, ma molteplici storie. Per questo continuiamo a immaginare retrospettive site-specific, perché siano uniche in relazione a questi spazi, ma raccontino il presente in tanti modi diversi”.

Dunque, programmare mostre che abbiano un collegamento con il luogo ospitante al fine di creare interazioni a più livelli, includendo l’artista, il museo e il pubblico.

Nel corso del 2024 apre Chiara Camoni (Piacenza, 1974, vive e lavora a Seravezza, Italia) dal 15 febbraio nello spazio dello Shed, segue Nari Ward (St. Andrew, Giamaica, 1963, vive e lavora a New York) dal 28 marzo nello spazio delle Navate, continua Saodat Ismailova (Tashkent, Uzbekistan, 1981, vive e lavora tra Parigi e Tashkent) dal 12 settembre nello spazio dello Shed e conclude Jean Tinguely (Friburgo, 1925 – Berna, 1991) dal 10 ottobre nello spazio delle Navate.

Il 2025 aprirà con Tarek Atoui (Beirut, Libano, 1980, vive e lavora a Parigi) dal 6 febbraio nello spazio dello Shed, seguirà Yukinori Yanagi (Fukuoka, Giappone, 1959, vive e lavora a Momoshima, Giappone) dal 27 marzo nello spazio delle Navate, continuerà Yuko Mohri (Kanagawa, 1980, vive e lavora a Tokyo) dal 11 settembre nello spazio dello Shed e terminerà Nan Goldin (Washington D.C., 1953, vive e lavora a New York) dal 9 ottobre nello spazio delle Navate, mostra organizzata dal Moderna Museet, Stoccolma, in collaborazione con Pirelli HangarBicocca, Milano, Stedelijk Museum, Amsterdam, Neue Nationalgalerie, Berlino e Réunion des Musées Nationaux – Grand Palais, Parigi.

2024

Spazio Shed – Chiara Camoni – 15.02 / 21.07.2024
La mostra in Pirelli HangarBicocca, a cura di Lucia Aspesi e Fiammetta Griccioli, riunisce la produzione di Chiara Camoni: architetture di collettività e raccoglimento, ispirate nelle forme al giardino all’italiana tardo-rinascimentale e agli anfiteatri antichi. 

Spazio Navate – Nari Ward – 28.03 / 28.07.2024
La retrospettiva di Pirelli HangarBicocca, a cura di Roberta Tenconi con Lucia Aspesi, è dedicata ai lavori dell’artista legati alla performance e ai suoi progetti collaborativi, con un focus specifico su video, suono e installazioni performative, ripercorrendo la sua carriera, tra opere storiche e nuove produzioni.

Progetto Speciale | Outside the Cube – eL Seed – Inaugurazione 3.07.2024
Per Pirelli HangarBicocca, a cura di Cedar Lewisohn, andrà ad operare sulle pareti esterne dello spazio del Cubo: un intervento di scala monumentale che riflette sulla storia e sull’evoluzione sociale del quartiere. 

Spazio Shed – Saodat Ismailova – 12.09.2024 / 12.01.2025
Pirelli HangarBicocca, a cura di Roberta Tenconi, la prima e più comprensiva mostra antologica in un’istituzione italiana, presentando oltre dieci anni di pratica e un nuovo ambiente spaziale concepito per l’occasione.

Spazio Navate – Jean Tinguely – 10.10.2024 / 02.02.2025
La mostra in Pirelli HangarBicocca, a cura di Camille Morineau, Lucia Pesapane e Vicente Todolí con Fiammetta Griccioli, sarà la più estesa retrospettiva in Italia dedicata all’artista dopo la sua scomparsa e includerà più di trenta opere seminali dagli anni cinquanta agli anni ottanta. La mostra è realizzata in collaborazione con Museum Tinguely, Basilea.

2025

Spazio Shed – Tarek Atoui – 06.02 – 20.07.2025
Per la sua prima mostra personale in Italia, a cura di Lucia Aspesi, Tarek Atoui, artista e compositore elettroacustico, presenterà una combinazione di lavori esistenti e nuove produzione commissionate da Pirelli HangarBicocca per l’occasione. 

Spazio Navate – Yukinori Yanagi – 27.03 / 27.07.2025
La mostra in Pirelli HangarBicocca, a cura di Vicente Todolí con Fiammetta Griccioli, è la prima grande antologica in Europa dedicata all’artista e presenterà un’ampia selezione dei suoi lavori più iconici realizzati tra gli anni ottanta e gli anni novanta, che verranno ricontestualizzati e adatti agli spazi ex industriali dell’istituzione.

Spazio Shed – Yuko Mohri – 11.09.2025 / 01.2026
Pirelli HangarBicocca, a cura di Fiammetta Griccioli e Vicente Todolí, presenterà la prima mostra istituzionale in Italia dedicata a Yuko Mohri, che rappresenterà il Giappone alla prossima Biennale di Venezia nel 2024. 

Spazio Navate – Nan Goldin – “This Will Not End Well” – 09.10 2025 / 15.02 2026
La mostra è organizzata da Moderna Museet in collaborazione con Pirelli HangarBicocca, Milano, Stedelijk Museum, Amsterdam, Neue Nationalgalerie, Berlino e Réunion des musées nationaux – Grand Palais, Parigi. A cura di Fredrik Liew, Roberta Tenconi, Lucia Aspesi. Sarà la prima mostra a presentare una panoramica comprensiva del lavoro di Goldin come filmmaker e esporrà in Pirelli HangarBicocca la più vasta selezione di slideshow, installati in strutture concepite dall’architetta Hala Wardé in stretta relazione con ciascuna opera. 

In accordo alla filosofia istituzionale di Pirelli HangarBicocca, il programma è ricco di elementi e approcci artistici contemporanei, per continuare a programmare eventi culturali in uno spazio oramai riconosciuto in tutto il mondo.

 

©AC, NDSL, AM, Alain Chivilo

Comments are closed.