QF Australian Open 11

di Alain Chivilò

 

Il caldo è sempre presente e dopo grandi intensità tennistiche il riposo e il relax diventano fattori necessari e d’obbligo per un’atleta dopo la routine dedicata ai media e all’organizzazione degli AO.

Dalle Qualificazioni, la sorpresa del torneo è Dayana Yastremska. La tennista Ucraina raggiunge le semifinali per una prestazione top. Conosciuta e segnalata, Yastremska dopo un anno difficile trova e mette in campo qualità tennistiche evidenziate negli anni scorsi. Linda Noskova è stata di pari livello, lungo il torneo e durante il primo set. Il nuovo talento Ceco di 19 anni si segnala all’interno di forti personalità femminili nel tennis.

In 1.19 h, Dayana Yastremska 6/3, 6/4 vs Linda Noskova. Primo set equilibrato ma Dayana ha dimostrato quella determinazione e freddezza che le ha permesso di vincere turno dopo turno. Palle break vinte 2/2. Linda 1/3. Secondo set una palla break basta per Yastremska a passare il turno, mentre Noskova subisce la pressione.

L’uomo dal gioco fatto da trame di ragnatela, Daniil Medvedev in una lotta di 3.59 h vince al set decisivo contro Hubert Hurckacz che in Australia ha trovato una verve rinnovata.

7/6 (4), 2/6, 6/3, 5/7, 6/4 per un equilibrio rotto dal minimo calo sfruttato dall’avversario. In alcuni dati statistici si evidenzia un Hurckacz superiore 5/15 palle break realizzate dal Polacco, 4/9 dal Russo, ma soprattutto 164 punti vinti da Hubert, 156 da Daniil. In alcuni casi la comparazione dei dati è simile o vicina. Il tennis è fatto anche di questi aspetti, con piccole differenze, momenti favorevoli e sfavorevoli come del resto è anche la vita. 

Anna Kalinskaya vs Qinwen Zheng un Quarto di Finale che non poteva altro che evidenziare la battaglia tennistica fino all’ultima palla in campo. In 2.20 h, Qinwen Zheng (4) 6/7, 6/3, 6/1 vs Anna Kalinskaya.

Primo set estremamente equilibrato. Break e contro break 2/2 Kalinskaya, 2/5 Zheng ma nel finale la Russa rimane più salda e vince. Secondo set, la Cinese non si scoraggia e in modo freddo capitalizza il break ottenuto, aumentando l’intensità. Set decisivo, Qinwen brekka, 3-1, mentre Anna sembra aver subito il set perso sin dall’inizio dell’ultimo, però nel corso della partita richiede l’intervento del medico. Zheng continua a pressare e vince in scioltezza, raggiungendo la migliore prestazione in Australia e per se stessa.

Seconda Semifinale. La Qualificata Dayana Yastremska vs la testa di serie numero 12 Qinwen Zheng. Pronostico impossibile all’inizio del torneo e all’inizio della stagione 2024. Le due atlete riusciranno a mantenere alte le intensità e le energie espresse? Le motivazioni saranno alte per entrambe? L’equilibro regnerà ancora sovrano.

Carlos Alcaraz vs Alexander Zverev. Testa di serie numero 2 vs numero 6. Il Tedesco utilizza la tecnica di partire forte nei primi giochi in modo da mettere in difficoltà l’avversario, break e 3-0. Tutto è in favore di Zverev, 5-1 e 6-1. Secondo set all’insegna dell’equilibrio, ma Zverev ha il piglio giusto per andare 2-0. Terzo simile, ma nel momento di servire un guizzo di Carlos permette il contro break. Nell’inevitabile tiebreak, dopo un vantaggio di Alexander, lo Spagnolo chiude. La partita si è riaperta proprio nel momento in cui Alcaraz sembrava non aver trovato contromosse al Tedesco. Quarto set, break e contro break, equilibrio fino al 4-4. Zverev cerca il forcing, ottenendo il break. Questa volta, però, servire per il match vuol dire andare in Semifinale soffrendo ancora un pochino. Partita sottotono di Alcaraz che in pochi momenti del Quarto di Finale ha trovato il gioco vincente dei mesi passati. In 3.06 h, Alexander Zverev 6/1, 6/3, (2) 6/7, 6/4 vs Carlos Alcaraz.

Seconda Semifinale. Daniil Medvedev vs Alexander Zverev. Partita ad alto spessore. I due giocatori sembrano equivalersi ma il Tedesco appare nei suoi momenti d’oro rispetto al Russo. In campo si vedrà il finalista gioire all’insegna del Tennis.

 

©AC, NDSL, AM, Alain Chivilo

Comments are closed.