Tom Ford chic internazionale

di Alain Chivilò

 

Tom Ford ha lasciato la Maison a fine Aprile 2023 e il nuovo Direttore Creativo è Peter Hawkings, già da venticinque anni in collaborazione con lo stesso Ford. Inoltre il gruppo Ermenegildo Zegna ha acquisito il 100% di Tom Ford International.

La collezione Donna e Uomo unisce lo stile della Casa di Moda con l’oggi e il futuro prossimo. Un inizio che vedrà nuovi elementi e ricerche. 

Un elemento comune lungo la passerella è dato dalla presenza di occhiali da sole oversize indossati per carisma e mistero. 

La tavolozza è varia ma delicata, divisa per esempio nelle tonalità blu di Persia, bianchi avorio, rosa cipria, nero con accenti di salmerino e un marrone cognac intenso. 

Il riferimento della collezione è l’ex musa Donyale Luna del fotografo Richard Avedon e dell’artista Andy Warhol, di conseguenza un’atmosfera di decadi passate, tra ’60 e ’70, è percepibile e visibile. Scomparsa prematuramente, è stata la prima modella afro-americana e attrice divenendo riferimento per un’epoca passata.

Lungo la collezione si possono trovare diversi codici di riferimento tra il glamour, lo stile, la seduzione, l’indossabili in ogni momento e abbinamenti puntuali. In passerella si sono visti mini gonne piumate, dress in pelle, abiti lunghi e attillati, shorts con nappe dorate, blazer precisi con shorts corti e mini vestiti in pelle. I vestiti si sono presentati visibilmente luminosi con fili d’orati ad amplificare l’effetto. 

Peter Hawkings è la giusta continuità per il dopo Tom Ford. Una collezione internazionale per un set reale dalla mattina fino alla notte. Rimandi a uno stile passato per l’oggi da vivere e determinare. 

 

Tom Ford. Primavera Estate 2024, Donna e Uomo, Summer 2024

 

©AC, NDSL, AM, Alain Chivilo

Comments are closed.