Valentino L’École Primavera Estate 2024

di Alain Chivilò

 

Gli ingredienti sono stati inseriti con maestria. La Casa di Moda Valentino fa centro e ritorna con una collezione di eleganza e raffinatezza.

La Scuola di Belle Arti di Parigi (École des Beaux-Arts) da cui la Collezione Donna Primavera Estate 2024 prende il nome, l’atrio monumentale, la luce di una splendida giornata e la performance della cantautrice, musicista e ballerina Britannica Tahliah Debrett Barnett, FKA twigs, con le sue danzatrici aumentano la forza di 65 abiti ben disegnati e abbinati. Una presentazione raffinata per una collezione d’effetto che vive già nelle stesse creazioni.

Il Direttore Creativo Pierpaolo Piccioli è sempre attento alle situazioni cui vive e di conseguenza crea una collezione per una donna sensuale che non ha bisogno di nessun sguardo, soprattutto maschile, indiscreto o meno possa essere. Elaborazioni stilistiche di tendenza e uniche, fornendo alternative al guardaroba femminile.

Vestire il corpo ma anche mettere in relazioni il vestito, la stoffa con la silhouette femminile. Proprio da questo concetto di base, sensualità, trasparenze, ricami, tagli geometrici nel vestito, stampe floreali e di design, corto e lungo, spacchi e sensuali aperture dirette al corpo.

La palette è in bianco, nero, un rosso scuro tendente al bordeaux, fucsia, argento e blu del denim.

Pierpaolo Piccioli continua, con saper fare, la storia della Casa di Moda Valentino, abbinando a una presentazione ben riuscita (complimenti), una collezione sensuale e ricercata, lontanissima da essere provocatoria e volgare. Di questi tempi un successo Italiano della Moda.

 

Valentino L’École, Collezione Donna, Primavera Estate 2024, Paris Fashion Week

 

©AC, NDSL, AM, Alain Chivilo

Comments are closed.