Il Vetro di Murano alla Biennale

di Alain Chivilò

 

Tra le anteprime e gli annunci di eventi per il 2024, Le Stanze del Vetro di Venezia presentano il nuovo evento organizzato dal 14 aprile al 24 novembre 2024 all’Isola di San Giorgio Maggiore: “1912-1930 Il vetro di Murano e la Biennale di Venezia”.

Centotrentacinque lavori in un progetto a cura di Marino Barovier che testimonia diciotto anni di prestigiose collaborazioni e interazioni tra le aziende del vetro di Murano, gli artisti e designer. 

Fino al 1930, anno in cui le arti decorative sono entrate all’interno della Biennale, gli artisti crearono lavori con il materiale dato dall’unione di silice, carbonato di sodio e calcio in accordo ai vari padiglioni ospitanti. Dal 1932 trovarono pianta stabile all’interno dei Giardini.

La mostra, attraverso un’approfondita documentazione, ripropone l’arte con il vetro di Murano in una Biennale caratterizzanti gli anni di un primo quarto del Novecento.

 

©AC, NDSL, AM, Alain Chivilo

Comments are closed.